top of page
Cerca
  • sofiazanelotti

Il Trust: tutti ne parlano.. qui però troverai semplicità e chiarezza

Il trust, nato nel diritto anglosassone e in via di diffusione anche in Italia, rappresenta uno strumento giuridico innovativo e versatile che permette di segregare un patrimonio destinandolo a uno scopo specifico o a beneficio di uno o più soggetti.


trust

Cos'è un Trust?

In termini giuridici, il trust si configura come un negozio giuridico unilaterale che coinvolge tre figure chiave:


  • Disponente (settlor): Il soggetto che istituisce il trust e ne definisce le regole di funzionamento, stabilendo la destinazione dei beni e le modalità di gestione.

  • Trustee (gestore): La persona fisica o giuridica a cui vengono trasferiti i beni del trust, con l'obbligo di amministrarli e gestirli secondo le disposizioni del disponente.

  • Beneficiario: Il soggetto a cui favore vengono destinati i beni o i redditi del trust.


Come Funziona un Trust?

Il disponente trasferisce beni (immobili, denaro, opere d'arte, ecc.) al trustee, che assume la titolarità giuridica degli stessi. Tuttavia, i beni non entrano a far parte del patrimonio del trustee, ma costituiscono un patrimonio separato con una propria destinazione. Il trustee ha il dovere di amministrare i beni con diligenza e prudenza, in conformità alle disposizioni contenute nell'atto istitutivo del trust e alle direttive del disponente.


Caratteristiche Essenziali del Trust

Secondo l'articolo 2 della Convenzione de L'Aja del 1° luglio 1985, gli elementi essenziali del trust sono:

  • Soggetti: Disponente, trustee e beneficiario (eventualmente anche un protector).

  • Oggetto: Beni conferiti in trust.

  • Atto: Negozio giuridico istitutivo del trust.

  • Funzione: Realizzazione di un interesse per il beneficiario o di uno scopo.


Vantaggi del Trust

Il trust offre numerosi vantaggi, tra cui:

  • Protezione dei beni: I beni del trust sono segregati dal patrimonio del disponente, del trustee e dei beneficiari, il che li rende inattaccabili dai creditori.

  • Pianificazione successoria: Il trust permette di pianificare la successione dei propri beni in modo flessibile e sicuro, garantendo che i beni vengano destinati ai soggetti prescelti secondo le proprie volontà.

  • Tutela dei minori e disabili: Il trust può essere utilizzato per tutelare i minori o i soggetti disabili, garantendo loro un futuro sicuro e protetto.

  • Riservatezza: Il trust è un atto riservato, non soggetto a pubblicità legale, tutelando la privacy del disponente e dei beneficiari.

  • Efficienza fiscale: In alcuni casi, il trust può comportare vantaggi fiscali, soprattutto in relazione alla successione dei beni.


Tipologie di Trust

Esistono diverse tipologie di trust, ognuna con caratteristiche specifiche:

  • Trust di scopo: Destinato al perseguimento di un determinato fine, come la promozione della cultura, la tutela dell'ambiente o la ricerca scientifica.

  • Trust con beneficiari: Destinato a beneficio di uno o più soggetti, che possono essere individuati nell'atto istitutivo o successivamente.

  • Trust fisso: Prevede una rigida ripartizione dei beni e dei redditi del trust tra i beneficiari, stabilita nell'atto istitutivo e non modificabile nel tempo.

  • Trust discrezionale: Attribuisce al trustee o al protector la facoltà di individuare i beneficiari e di stabilire le modalità di attribuzione dei beni e dei redditi, garantendo una maggiore flessibilità nella gestione del trust.


Disciplina del Trust in Italia

Il trust non è ancora disciplinato da una legge organica in Italia. Tuttavia, è stato riconosciuto con la ratifica della Convenzione de L'Aja del 1° luglio 1985, che ha permesso l'utilizzo di questo strumento giuridico anche nel nostro ordinamento.


Come Istituire un Trust

  • I beni conferiti in trust, con la specifica dei diritti reali su di essi.

  • Le disposizioni relative all'amministrazione e alla gestione del trust, precisando i poteri e i doveri del trustee.

  • Le disposizioni relative alla devoluzione dei beni al termine del trust, stabilendo la destinazione finale dei beni e dei redditi.

  • Eventuali figure accessorie, come il protector, con la definizione dei suoi compiti e delle sue funzioni.


Aspetti Fiscali del Trust

In Italia, la disciplina fiscale del trust è ancora in evoluzione e necessita di chiarimenti da parte delle autorità competenti. Tuttavia, alcune prime indicazioni possono essere tratte dalla normativa vigente e dalla prassi in materia.

  • Reddito del trust: Il reddito prodotto dai beni conferiti in trust è generalmente imputato al trustee, che assume la qualifica di soggetto IRES o IRPEF a seconda della sua natura (persona fisica o giuridica).

  • Trasferimento dei beni: Il trasferimento dei beni al trust non è generalmente soggetto a tassazione, salvo che non riconfiguri una donazione indiretta o una cessione di beni tra familiari.

  • Devoluzione dei beni: La devoluzione dei beni ai beneficiari al termine del trust potrebbe essere soggetta a tassazione, in base alla natura del beneficiario e alle modalità di devoluzione stabilite nell'atto istitutivo.


Il Ruolo di ForLife

Il nostro studio vanta una comprovata esperienza nella consulenza e assistenza in materia di trust. I nostri professionisti ti affiancheranno in tutte le fasi di creazione, gestione e amministrazione del trust, garantendoti la massima competenza e riservatezza.


In particolare, possiamo supportarti in:

  • Redazione dell'atto istitutivo del trust, curando ogni aspetto formale e sostanziale.

  • Scelta del trustee più idoneo in base alle specifiche esigenze del trust.

  • Amministrazione e gestione del trust, con particolare attenzione alla diligenza e alla prudenza nella gestione dei beni.

  • Consulenza fiscale in materia di trust, per ottimizzare la tassazione e adempiere correttamente agli obblighi fiscali.

  • Assistenza in caso di controversie relative al trust, tutelando i tuoi interessi e quelli dei beneficiari.


Contattaci per una consulenza personalizzata

Se sei interessato a saperne di più sul trust e su come può essere utilizzato per raggiungere i tuoi obiettivi, prenota ora una consulenza sul nostro sito www.forlifesrl.com


3 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page