top of page
Cerca
  • sofiazanelotti

Revoca della Rinuncia all'Eredità

In questo articolo, esamineremo la revoca della rinuncia all'eredità, un argomento complesso spesso affrontato da chi si trova ad aver rinunciato a un'eredità e poi ha cambiato idea. Spiegheremo i concetti chiave, i presupposti necessari e le implicazioni di tale istituto giuridico.


revoca rinuncia - cancellare rinuncia

Cos'è la revoca della rinuncia all'eredità?

La revoca della rinuncia all'eredità è la facoltà concessa dalla legge al chiamato all'eredità che vuole tornare sui suoi passi e accettare l'eredità stessa, anche dopo aver formalmente rinunciato.


Presupposti per la revoca della rinuncia

La revoca della rinuncia è ammessa solo se sussistono determinate condizioni:

  • Termine di prescrizione non scaduto: Il diritto di accettare l'eredità non deve essere prescritto ai sensi dell'art. 480 c.c., che stabilisce un termine ordinario di dieci anni.

  • Eredità non acquisita da altri: L'eredità non deve essere già stata acquisita da un altro dei chiamati in subordine. In altre parole, il rinunciante non può subentrare se qualcun altro ha già accettato l'eredità.

  • Assenza di pregiudizio per terzi: La revoca della rinuncia non deve ledere i diritti acquisiti da terzi sui beni ereditari. Ad esempio, se un creditore del defunto ha già ottenuto un pignoramento sui beni ereditari, la revoca della rinuncia non pregiudica tale diritto.


Come si revoca la rinuncia all'eredità

La revoca della rinuncia avviene mediante accettazione dell'eredità, che può essere effettuata preferebilmente Accettazione espressa ovvero con un atto notarile o una dichiarazione resa in cancelleria presso il tribunale competente.


Accordi tra privati

In linea teorica, i chiamati all'eredità possono stipulare accordi privati per derogare ai limiti legali della revoca della rinuncia. Ad esempio, potrebbero concordare che il rinunciante possa accettare l'eredità anche se il termine di prescrizione è scaduto o se l'eredità è già stata acquisita da un altro chiamato. Tuttavia, la validità di tali accordi è dubbia e potrebbe essere contestata in sede giudiziaria.


Considerazioni finali

La revoca della rinuncia all'eredità è un istituto complesso con implicazioni giuridiche significative. È consigliabile consultaci per valutare la fattibilità della revoca nel proprio caso specifico e per procedere correttamente con le formalità necessarie.

Prenota ora una consulenza nei nostri uffici www.forlifesrl.com


3 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page