top of page

COS'E' LA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE?

La dichiarazione di successione è un documento che deve essere presentato all'Agenzia delle Entrate in Italia quando una persona deceduta lascia eredità, cioè beni, diritti e/o obbligazioni che devono essere trasferiti ai suoi eredi legali o beneficiari designati, entro 12 mesi dal decesso.

 

Questa dichiarazione è necessaria per determinare l'imposta di successione dovuta sui beni ereditati.

 

La dichiarazione di successione fornisce dettagli sui beni dell'eredità, sui loro valori e sulla loro distribuzione tra gli eredi. È un importante strumento per l'Agenzia delle Entrate per valutare e tassare correttamente l'eredità.

CHI PRESENTA LA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE?

La dichiarazione di successione deve essere presentata da uno degli eredi, ovvero dalla persona incaricata di amministrare l'eredità. Questa persona è solitamente designata come "dichiarante" e può essere uno degli eredi stessi o un rappresentante legale nominato per gestire l'eredità.

Altri soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione di successione sono:

I chiamati all’eredità.

Con l’apertura della successione sono individuati tutti i soggetti (persona fisica o giuridica), che non hanno ancora accettato l’eredità, ai quali potenzialmente può essere trasmesso il patrimonio complessivo del defunto (beni, diritti e obblighi), oppure una sua quota.

Gli eredi o loro rappresentanti legali

La qualità di erede, in senso civilistico, si acquista con l’accettazione, espressa o tacita, dell’eredità, il cui effetto risale al momento dell’apertura della successione.

I legatari o loro rappresentanti legali

Il legatario è destinatario di uno o più beni oppure uno o più diritti, determinati dal defunto con il testamento. Così, ad esempio, la persona a cui il defunto lascia un quadro è un legatario e non un erede. Il legato si acquista senza bisogno di accettazione, ma è opportuno redigere tutta la successione correttamente.

Gli immessi nel possesso temporaneo dei beni dell’assente

Se una persona è scomparsa e non se ne hanno più notizie da almeno due anni, può essere richiesto, al tribunale del suo ultimo domicilio o della sua ultima residenza, che ne sia dichiarata l’assenza. Dopo questa sentenza, chi sarebbe stato erede o legatario del soggetto dichiarato assente può domandare al tribunale di entrare in possesso temporaneo dei beni dello scomparso;

Gli amministratori dell’eredità

L’amministratore dell’eredità è previsto dal codice civile in casi particolari, come ad esempio, quando il testamento designa un erede sotto condizione sospensiva (ad esempio se per diventare “erede” occorre che accada un evento futuro ed incerto previsto nel testamento);

I curatori dell’eredità giacente

Il curatore dell’eredità giacente è nominato dal Tribunale quando il “chiamato” non ha accettato l’eredità e non è nel possesso dei beni ereditari; il curatore ha il compito di amministrare il patrimonio ereditario fino a quando l’eredità viene accettata; 

Gli esecutori testamentari

L’esecutore testamentario è il soggetto a cui il defunto può dare il compito di curare le sue ultime volontà, espresse nel testamento.

I trustee 

Il trust è un istituto giuridico nel quale vengono trasferiti i beni del disponente (o settlor), nel caso di specie il de cuius, affinché vengano amministrati e gestiti in favore di altri soggetti (beneficiari), a cui l’amministratore (trustee) dovrà trasferirli dopo un dato periodo di tempo o una volta raggiunto un determinato scopo. Se più soggetti sono obbligati alla presentazione della dichiarazione in relazione alla medesima successione, è sufficiente che la presenti uno solo di essi.

La scelta del dichiarante dipende dalle circostanze specifiche dell'eredità.

 

ForLife può essere incaricato di compilare e presentare la dichiarazione di successione per conto degli interessati.

COSA CONTIENE LA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE?

La dichiarazione di successione deve contenere una serie di informazioni e documenti che permettono all'Agenzia delle Entrate di valutare correttamente l'eredità e determinare l'imposta di successione dovuta. Ecco alcuni degli elementi principali che devono essere inclusi nella dichiarazione di successione:

  1. Dati anagrafici del defunto e degli eredi;

  2. Relazione di parentela: Indicare il grado di parentela tra il defunto e gli eredi, con una rappresentazione dell'albero genealogico.

  3. Inventario dei beni dell'eredità: Elenco dettagliato di tutti i beni lasciati dal defunto, compresi immobili, conti bancari, investimenti, auto, gioielli, opere d'arte, ecc.

  4. Valutazione dei beni: Valutazione dei beni dichiarati secondo le regole stabilite dall'Agenzia delle Entrate.

  5. Documentazione di supporto: Deve essere allegata la documentazione che supporta la valutazione dei beni e crediti, come certificazioni patrimoniali, titoli di proprietà, contratti, aziende, natanti, aeromobili, oro da investimento e molte altre tipologie di beni;

  6. Informazioni su eventuali debiti e oneri: Deve essere dichiarata anche la presenza di eventuali debiti o oneri che gravano sui beni dell'eredità.

  7. Altri documenti e informazioni richieste: L'Agenzia delle Entrate può richiedere ulteriori documenti o informazioni specifiche a seconda delle circostanze dell'eredità oppure inserire spiegazioni su discordanza con gli immobili.

La compilazione della dichiarazione di successione è un processo complesso e richiede una certa attenzione ai dettagli per assicurarsi che tutte le informazioni richieste siano fornite correttamente.

AFFIDATI AI VERI ESPERTI DELLA 
DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE, PERCHE':

Con il nostro team di professionisti altamente qualificati, puoi avere la certezza che ogni dettaglio sarà curato con attenzione, garantendoti una procedura senza errori e conformità alle normative legali.

Non lasciare nulla al caso quando si tratta del passaggio generazionale del tuo patrimonio.

 

Scegli la sicurezza e l'affidabilità dei veri esperti della dichiarazione di successione.

Sofia dichiarazione di successione

Dott.ssa Sofia Alessandra Zanelotti

Dichiarazione di successione
bottom of page