top of page
Cerca
  • sofiazanelotti

Come si pagano le imposte di successione e di voltura ?

Stop agli F24 di autoliquidazione, guida ai pagamenti.

IMPOSTA SULLA SUCCESSIONE


L’imposta di successione non viene pagata direttamente dall’erede attraverso la dichiarazione di successione, come avviene per le altre imposte.


Infatti, dopo la presentazione della dichiarazione di successione, lo Stato fa tutti i controlli e i calcoli del caso ed entro tre anni (ma in genere nell’arco di pochi mesi) procede con l’emissione di un avviso di accertamento, all’apparenza molto simile a una cartella esattoriale, ma che non contiene sanzioni e interessi, ma con cui si richiede il versamento dell’imposta dovuta.


Entro 60 giorni dal ricevimento di questo avviso si deve versare il dovuto, per non incorrere nella riscossione coattiva che prevede l’applicazione di sanzioni e interessi. L’imposta di successione deve essere versata tramite il Modello F24 allegato alla comunicazione dell’Agenzia delle Entrate e può essere pagato presso gli agenti della riscossione (Agenzia entrate Riscossione), in banca o in Posta.

Per dilazioni e altre informazioni, contatta direttamente ForLife.


VOLTURE CATASTALI


La domanda di voltura catastale prevede il versamento di 55,00 € di tributo speciale catastale e di 16,00 € di imposta di bollo per ogni 4 pagine della domanda.

Il tributo speciale è dovuto per ogni singola domanda di voltura, limitatamente agli immobili siti in un unico comune e relativamente al solo Catasto Terreni o Catasto Fabbricati.

Al costo della voltura catastale si aggiungono i compensi del servizio, le imposte catastali (1%) e ipotecarie (2%) calcolate sulla valore catastale attualizzato. Oppure, in alternativa e se è possibile, versare le imposte sostitutive usufruendo i benefici previsti per l'agevolazione PRIMA CASA.


Contattateci per maggiori informazioni.


12 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page